TROIS FVG

Visti gli eventi atmosferici del 29 e 30 ottobre 2018, non si garantisce l'accessibilità in sicurezza dei percorsi qui proposti. Quanto prima il sito verrà aggiornato anche con tali informazioni

Percorsi di fondovalle nel territorio montano del Friuli Venezia Giulia

La parola Trois significa in friulano sentiero. Il termine, di origine celtica, si riferisce in particolare ai piccoli sentieri, ed ha acquisito nell'uso attuale un valore intimo che descrive perfettamente il tipo di sentieri che intendiamo valorizzare: percorsi di pochi chilommetri che si sviluppano all'interno del singolo Comune o che uniscono due abitati tramite antichi tracciati pedonali.

Per preparare la passeggiata potete esplorare il territorio tramite un Tour Virtuale volante a 100 metri di altezza, potete selezionare il sentiero nella mappa o ancora, se conoscete il nome del singolo percorso, potete visualizzare la scheda e scaricare il pdf con la mappa della zona.

stemma comune di Sutrio
Comune di Sutrio
stemma comune di Cercivento
Comune di Cercivento
stemma comune di Paluzza
Comune di Paluzza
  • Image 01
  • Image 02
  • Image 03
  • Image 04
  • Image 05
  • Image 06

SCHEDE PERCORSI

Zovello

Una passeggiata sull'antico tragitto pedonale che attraversando la zona degli stavoli (Vidal e Chiandelin) conduce sino all'abitato di Zovello. Un percorso in andata e ritorno di circa 6 chilometri e mezzo che vi offrirà bellissimi scorci di panorama sul fondo valle e su Cercivento. 

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Zenodis

Un anello piano di poco più di 4 chilometri che parte dal centro di Paluzza e vi conduce sino all'abitato di Zenodis in Comune di Treppo Carnico per ritornare poi al punto di partenza tramite la strada provinciale 24 a fondo valle.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Zardin dai Siors

Una breve passeggiata a tra le vie di Paluzza e sul bosco adiacente l'abitato. Un anello di circa 2 chilometri per sgranchirsi le gambe in vista di camminate più impegnative.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Trota

Un anello di circa cinque chilometri che si siluppa interamente nel Comune di Sutrio e che principiando dal fiume nei pressi del ponte della ciclabile, si dirige verso Sutrio qundi sale a Priola e rientra al punto di partenza. Uno tragitto leggero che vi permetterà di conoscere meglio il Comune e una delle sue frazioni.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Torre Moscarda

Sorta probabilmente su una torre di guardia romana che controllava la Via Julia Augusta, la torre Moscarda, eretta nel XII secolo, costituiva una delle due torri dell’omonimo castello posto a protezione dell’accesso alla valle. Il tragitto proposto sale tramite la strada sul colle che ospita la torre e ridiscende sul sentiero realizzato sul declivio a Nord.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Timau - Ossario

Un anello di circa 3 chilometri che attraversa il paese per portarvi sino all'Ossario di Timau che raccoglie le spoglie dei caduti della grande guerra che prima della realizzazione dell'ossario (1936) erano sparse nei piccoli cimiteri di guerra della Carnia. Ulteriori informazioni al seguente link: itinerari grande guerra

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Sutrio Chiesa-Ciclabile

Sei chilometri di passeggiata che si sviluppano sulla ciclabile che costeggia il But e che rientrano nella campagna di Sutrio incontrando dapprima la maina del Crist di Ruvisc e quindi la chiesetta di San Nicolò, per ritornare poi all'inizio del percorso attraversando il centro del paese.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Scandolaro

Un tragitto di trekking di circa dieci chilometri (andata e ritorno) che vi porterà sino alla casera Scandolaro da cui godrete del magnifico panorama sulla valle sottostante. Una meta alternativa sullo stesso percorso per la più conosciuta malga Pramosio.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

San Nicolò corto

Poco più di tre chilometri di passeggata tra il centro di Sutrio e la campagnia che si sviluppa in direzione di Cercivento. Un anello in piano che passa accanto alla chiesetta di San Niccolò.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Ramazzaso

Un percorso affascinante e breve che tramita l'antica strada romana via Julia Augusta vi conduce sino allo slargo di Ramazzaso - un’antica arimannia longobarda, citata in un documento del 762 - che ospita alcune costruzioni e una piccola chiesetta. Il cammino si sviluppa all'andata in lieve salita.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Naunina

Un itinerario di circa due chilometri e mezzo che si svolge interamente su strada asfaltata tra l’abitato di Paluzza e la frazione di Naunina. Un’occasione per sgranchirsi le gambe e ammirare le tipiche case seicentesche del Comune.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Maine das Milies

Un anello di quasi quattro chilometri che uscendo dall’abitato di Paluzza sale sul monte Paularo sino a raggiungere la maine das Milies (meta tradizionale di pellegrinaggio). Il percorso prevede l’andata tramite strada e ritorno sul sentiero pedonale.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Madonna di Sammaroncjes

Un percorso di 5 chilometri che unisce la madonna di Sammaroncjes e la piccola frazione di Priola. Il tragitto attraversa il centro di sutrio nella parte più bassa, mentre nella porzione superiore si sviluppa sui boschi che dominano l'abitato.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Madonna di Cercivento

Un anello di poco meno di cinque chilometri che salendo sul monte Tenchia tramite strada asfaltata e sentiero vi conduce all’affascinante maina di sopra di Cercivento, la discesa prende una via alternativa tramite un percorso pedonale.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Gladegne

Un anello di quattro chilometri che attraversa il paese e che rientra tramite l’antico cammino dall’altra parte del torrente Gladegne. L’occasione per ammirare le opere della bibbia a cielo aperto situate sulle pareti delle case di Cercivento. Maggiori informazioni sul sito: Una bibbia a cielo aperto.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Faas

Una rapida salita che principiando accanto alla strada che porta all’ossario, vi conduce alla frazione di Faas e al suo affascinante pianoro. Due chilometri e mezzo di camminata nel bosco e nella natura.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Englaro

Un anello di circa 3 chilometri che da via monte Tersadia (SP 24) a Paluzza vi conduce alla scoperta dei due borghi Englaro (di sotto e di sopra) e dopo un attraversamento del bosco in località Picigel vi riconduce in centro paese. Un trekking affascinante e non impegnativo con circa duecento metri di dislivello.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Cercivento Strada Romana

Da Cercivento sino al borgo di Ramazzaso, 5 chilometri percorrendo i boschi e il selciato della via Julia Augusta. Una lunga e avvincente passeggiata nel tempo.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Casera plan di Aii

Due chilometri e mezzo in salita, da 800 m fino a 1140 per raggiungere il plan dal Aii e la casera. Un trekking affascinante e abbastanza impegnativo.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Casera Mandovana

Un trekking in salita di cinque chilometri che vi conduce sino alla casera Mandovana. Un percorso nella natura che si inerpica sul monte Cucco partendo da Rivo di Paluzza.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Anello Ramazzaso

Un ampio anello di circa 8 chilometri che percorre la via Julia Augusta giungendo a Ramazzaso, qundi continua sino a Cleulis dove svolta a destra per tornare al punto di partenza. Una camminata su sentiero e su strada asfaltata per conoscere la strada romana e la frazione di Cleulis.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Anello Cercivento

Un anello che vi permette di conoscere Cercivento e la farie di Checo. Una passeggiata piana di circa tre chilometri e mezzo.

 

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX

Anello Aip

Un breve anello di circa due chilometri che da Timau conduce alla località Aip costeggiando dapprima la ciclabile e poi salendo il breve declivio. Il ritorno sfrutta il sentiero pedonale di contatto con Timau.

Scarica la mappa in pdf per la stampa Scarica il file GPX